Un micio in casa…

Un micio in casa…

Quale fa per me?

gatti
Gatto

Amate i gatti e desiderate prendere un cucciolo di razza da tenere in casa?
La scelta del gatto deve tener conto non solo dell’aspetto estetico ma soprattutto del carattere, del bisogno di cure e delle esigenze dell’animale che variano per le diverse razze.

Avete bambini in famiglia?

gatti
Ai bambini piacciono molto i gatti

Se la vostra famiglia è numerosa e avete dei bambini può andare bene per voi: il Persiano, l’Esotico (variante a pelo corto del Persiano) ed il Certosino, perché hanno un carattere tranquillo ed inalterabile e riescono a ricavarsi i propri spazi anche quando c’è confusione; il Ragdoll in quanto è socievole, affettuoso e mai aggressivo; il Devon Rex perché vivace ma per niente litigioso.
Da evitare sono invece razze come il Birmano o il Blu di Russia, in quanto sono gatti tranquilli e affettuosi, ma amano la tranquillità e soffrono molto il rumore o i giochi troppo pesanti.

Dove farete vivere il vostro gatto?

La scelta del gatto deve tener conto del luogo in cui si intende far crescere e vivere il vostro micio.
Alcune specie di grandi dimensioni, come il Norvegese delle Foreste o il Maine Coon, pur essendo gatti domestici che vivono tranquillamente in casa, hanno bisogno di un po’ di libertà e di potersi muovere in spazi non troppo ristretti soprattutto se devono convivere con altri gatti.
I Norvegesi delle Foreste vivono bene all’aperto, in quanto sono dotati di un pelo folto e impermeabile che consente loro di star bene anche quando la temperatura è rigida e umida, mentre i Devon Rex, con il loro pelo corto e sottile, non devono assolutamente essere esposti alle intemperie.
I gatti di razza Ragdoll possono tranquillamente essere tenuti sempre all’interno in quanto, per la loro natura mite e affettuosa, adorano stare in casa, così come i Persiani che sono una razza famosa per essere pigra e tranquilla.

Avete altri animali in casa?

Se in casa avete altri gatti o cani, la convivenza è più facile con i Devon Rex, i Ragdoll e i Siamesi, che amano la compagnia degli altri animali; è meglio evitare di far convivere due maschi di Norvegese delle Foreste perché sono gatti dotati di una forte territorialità e che necessitano di uno spazio vitale abbastanza grande.

Quanto tempo potete dedicare al vostro gatto?

gatti
Gatto

Anche il tempo che avete a disposizione per stare con il vostro gatto è fondamentale nella scelta dell’animale; vi sono infatti razze come il Siamese o il Devon Rex che soffrono molto se lasciate a lungo da sole in quanto amano essere continuamente coccolate e al centro dell’attenzione e sono quindi ideali per chi passa molto tempo in casa e desidera un animale da compagnia. I Persiani ed i Certosini al contrario si adattano facilmente a stare da soli in casa magari in compagnia di un altro gatto.
Oltre al tempo che potete passare in casa in loro compagnia, dovete valutare il tempo che potete impiegare per la loro cura.
Se desiderate un gatto a pelo lungo o semilungo, dovete considerare che il Persiano è il gatto che richiede maggiori cure in quanto il folto e lungo pelo deve essere spazzolato giornalmente e a lungo per evitare il formarsi di nodi che danneggerebbero il bellissimo mantello, mentre il pelo del Norvegese delle Foreste, del Maine Coon e del Ragdoll non ha bisogno di troppe cure e può essere pettinato settimanalmente.


Lascia un Commento

L’indirizzo email non verrà pubblicato.