Progetto per un giardino di 250 mq

Progetto per un giardino di 250 mq

Da un semplice cortile ad area verde con arredamento da giardino

Lo stato di fatto

giardino stato di fatto
Il cortile prima dell'intervento

Il proprietario di una villetta su due piani più la mansarda ci chiede di riorganizzare gli ampi spazi esterni retrostanti la sua abitazione, creando nel cortile:

– un’ampia area verde che possa essere utilizzata per piacevoli momenti all’aria aperta con gli amici;

– lo spazio per un paio di posti auto da utilizzarsi occasionalmente. L’area cortilizia ha una superficie di oltre 250 mq. e vi si accede dalla strada grazie ad una rampa non carrabile larga circa 1,80 m., la strada risulta infatti essere ad una quota superiore rispetto all’area retrostante la casa, il dislivello è di circa un metro e mezzo.

Nel cortile è inoltre presente un basso fabbricato, addossato al muro di recinzione che delimita il confine di proprietà, che misura 2,60 m x 7,00 m, utilizzato al momento come cantina e ricovero attrezzi.

Il progetto e l’arredo del giardino

giardino progetto
Il progetto del giardino

Il primo intervento da realizzare è quello di allargare la rampa in modo tale da consentire il passaggio di un’automobile; per fare ciò è necessario spostare di una cinquantina di centimetri il muretto ed i due gradini di accesso laterale all’area pavimentata antistante la casa (nel disegno sopra riportato il muretto giallo è quello che deve essere demolito mentre quello rosso è il muretto di nuova costruzione).
La rampa verrà quindi allargata di circa 80 cm., dimensione sufficiente per consentire il passaggio di una autovettura.

Per poter parcheggiare un paio di auto e consentirne la manovra nel cortile è necessario demolire parte del basso fabbricato, ricostruendo la cubatura demolita sul lato opposto.

Il cortile viene decisamente ridotto a favore dell’area verde che verrà coltivata con un bel prato inglese mentre delle aiuole fiorite abbelliranno la zona adiacente all’abitazione, delimitando l’area cortilizia.

gazebo esagonale
Foto Archivio Flli. Aquilani

Al centro dell’area verde una zona pavimentata sarà dedicata alle cene all’aria aperta con gli amici, la zona sarà attrezzata con un bel gazebo esagonale con tavolo e sedie posto al centro, un barbecue nell’angolo con la nuova porzione di fabbricato che sarà utilissima come dispensa, ed una panca in muratura, da realizzarsi sfruttando il dislivello di 40 cm del terreno, per creare delle sedute ed un piano d’appoggio nella zona antistante la zona cottura.
Piante aromatiche mediterranee (rosmarino, timo, salvia) oltre ad essere profumate ed esteticamente piacevoli saranno utilissime nella zona barbecue.

Per collegare il cortile con la zona pavimentata centrale si costruirà un percorso pedonale in pietra largo circa un metro.


Lascia un Commento

L’indirizzo email non verrà pubblicato.