L’impianto elettrico sicuro

L’impianto elettrico sicuro

Per una casa protetta dal rischio di scariche elettriche

Installazione e manutenzione

L’installazione e la manutenzione degli impianti elettrici nelle nostre case devono sempre essere affidate a tecnici abilitati, che a fine lavori sono tenuti a rilasciare una dichiarazione di conformità dell’impianto, al fine di garantire la sicurezza e la rispondenza alla normativa nazionale.
La legge 46/90 stabilisce che, per rispondere ai requisiti di sicurezza, l’impianto elettrico sia dotato di interruttori differenziali ad alta sensibilità, come il salvavita, e di messa a terra.

Regole in fase di realizzazione

presa
Salvavita

Per prevenire il rischio elettrico ed evitare incidenti in casa, è necessario seguire una serie di regole in fase di realizzazione:

-Proteggere l’impianto elettrico con l’interruttore differenziale.

-Installare differenziale ad altissima sensibilità per gli ambienti umidi.

-Prevedere la “messa a terra” dell’impianto elettrico.

-Installare prese di corrente con alveoli schermati, che impediscano ai bambini di infilare le dita o oggetti acuminati.

-Prevedere una linea separata per gli elettrodomestici principali a maggior assorbimento di energia come forno, lavastoviglie e frigorifero in cucina; lavatrice ed eventuale boiler elettrico in bagno.
Tale linea viene collegata, con un cavo di sezione maggiore, al quadro elettrico generale, presso il quale è utile prevedere un interruttore di scollegamento (dell’intera linea così separata).

I comportamenti corretti

presa
Evitare sempre di sovraccaricare una singola presa

Una volta realizzato, l’impianto a norma, deve essere sottoposto a manutenzioni periodiche e soprattutto utilizzato in modo corretto; comportamenti corretti da tenersi tutti i giorni sono:

-Evitare di sovraccaricare l’impianto usando spine doppie, riduttori, “ciabatte” e prolunghe.

-Cambiare le spine rotte.

-Afferrare il corpo delle spine, quando vengono inserite e tolte, e non tirare il filo.

-Staccare dalla rete la spina di alimentazione degli apparecchi elettrici, quando si puliscono.

-Non forzare l’introduzione di spine con standard diversi dalla corrispondente presa.


Lascia un Commento

L’indirizzo email non verrà pubblicato.