Correggere gli ambienti con i colori

Correggere gli ambienti con i colori

Influenzano la nostra percezione delle dimensioni degli spazi

I colori per correggere

arcobaleno
Spettro dei colori

Cambiare colore alle pareti o agli arredi è un modo semplice e poco costoso per rinnovare la casa secondo il nostro gusto. Se correttamente impiegati, i colori permettono anche di correggere le superfici e di evidenziare i volumi, contribuendo a rendere l’aspetto delle nostre abitazioni migliore; infatti essi influiscono sulla percezione che la nostra mente ha dello spazio.

Il soffitto è troppo basso o è troppo alto

stanza
Pavimento e soffitto scuri abbassano una stanza troppo alta

Se la stanza è bassa, risultando opprimente, è preferibile colorare il soffitto di bianco; deve essere utilizzato uno stesso colore per tutte le pareti. I muri non devono avere elementi che li dividono in orizzontale, come zoccoli e cornici. Se si utilizza carta da parati è perfetta quella con righe verticali.
Un soffitto troppo alto va tinto di scuro (blu, marrone, verde) e per creare un effetto di ribassamento si può realizzare una fascia orizzontale dello stesso colore sulle pareti perimetrali; anche per il pavimento deve essere utilizzata una tonalità scura.

Accorciare o allungare due lati della stanza

stanza
La stessa stanza giocando con colori tenui o scuri sulle pareti sembra più corta (immagine a sinistra) o più profonda (immagine a destra)

Se si vogliono accorciare o allungare due lati di una stanza, la superficie da avvicinare deve essere dipinta con un colore vivace o con un colore scuro, mentre quella da allontanare deve essere colorata con tinte molto chiare come il bianco, il celeste, il verdino.

La stanza è troppo piccola o è troppo ampia

Se la stanza è di piccole dimensioni, i colori chiari hanno il vantaggio di dare maggior luminosità e di far sembrare lo spazio ampio e arieggiato.
Il pavimento dovrà quindi essere chiaro e uniforme e le pareti tinte preferibilmente di bianco.
E’ da evitare la tappezzeria con disegni o motivi perché la stanza deve essere il più possibile uniforme.
Se la stanza è troppo ampia, per creare l’effetto di ridurre lo spazio, è opportuno impiegare colori freddi come il blu, il viola e il verde, che però rendono freddo l’ambiente. Essi sono pertanto adatti solo alla zona notte.
Nella zona giorno invece è preferibile rendere l’ambiente caldo e accogliente con colori solari quali l’arancione ed il rosso, non necessariamente da stendere in modo uniforme su tutte le pareti, ma anche per vivacizzare solo deternimate superfici.

RelatedPost

Un umore per ogni colore


Lascia un Commento

L’indirizzo email non verrà pubblicato.