Novità Bonus Mobili 2018

Novità proroga Bonus Mobili per il 2018.

Detrazioni fiscali 2018 bonus mobili
Cos’è il Bonus Mobili?

La legge di Bilancio 2018: legge 27 dicembre 2017, n. 205 recante “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2018 e bilancio pluriennale per il triennio 2018-2020”, definitivamente approvata dal Senato e pubblicata in Gazzetta Ufficiale ha prorogato il Bonus Mobili per il 2018.

Tale proroga si aggiunge a quelle per il bonus ristrutturazione, Eco bonus e Sismabonus ed alla nuova detrazione fiscale bonus verde 2018 per gli interventi su giardini, terrazze, balconi anche condominiali.

Cos’è il Bonus Mobili?

Si tratta di una agevolazione fiscale, che permette di detrarre dalle tasse, a coloro i quali effettuano lavori di ristrutturazione edilizia del loro immobile, oltre alle spese sostenute per i lavori edili, anche le spese relative all’acquisto di mobili ed elettrodomestici.

Come funziona il Bonus Mobili?

Bonus Mobili 2018 novità
Prorogato il bonus mobili per il 2018

Chi effettua lavori di ristrutturazione, iniziati nel 2017, può detrarre anche le spese effettuate a partire al 1° gennaio 2018 per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici. Si tratta di una detrazione Irpf del 50% delle spese sostenute per un massimo di 10.000 euro,  da suddividere in 10 quote di pari importo, da detrarre in dichiarazione a partire dall’anno successivo a quello di effettuazione delle spese.

Possono usufruire del Bonus Mobili esclusivamente coloro i quali hanno eseguito lavori di ristrutturazione che rientrano tra quelli agevolabili dal bonus ristrutturazioni ed i lavori dell’ unità immobiliare o relativi alle parti comuni condominiali, devono essere iniziati nel 2017 , mentre le spese per l’acquisto di elettrodomestici e mobili nel 2018.

Per poter avere diritto alla detrazione è necessario pagare le spese attraverso il così detto “bonifico parlante”, il quale presenta l’apposita dicitura e la trattenuta all’8%.

Quali sono i mobili e gli elettrodomestici per i quali è previsto il Bonus Mobili?

Prorogato il bonus per gli elettrodomestici
Prorogato il bonus per gli elettrodomestici di classe A+

Il Bonus Mobili 2018 spetta per spese relative all’acquisto ed anche al trasporto ed al montaggio di:

Grandi elettrodomestici di classe energetica a partire dalla A+. Quindi sono detraibili le spese per l’acquisto di lavatrici, asciugatrici, lavastoviglie, frigoriferi, congelatori, piastre ed elementi di cottura, forni (solo per i forni è sufficiente la classe A).
Arredi e complementi d’arredo come: armadi, tavoli, sedie, letti, divani, poltrone, ma anche materassi e illuminazione.

Per maggiori dettagli sui documenti da conservare e le modalità per usufruire del Bonus Mobili 2018 si consiglia di leggere la guida dell’Agenzia delle Entrate.

Potrebbero interessarti

Soluzioni d’arredo per cucina e sala da pranzo. So…

Detrazioni fiscali 2018: Ecobonus, Sismabonus, Bon…

Cappotto termico, è veramente utile per isolare?

Bonus Caldaie 2018. Tutte le novità


Lascia un Commento

L’indirizzo email non verrà pubblicato.